Maker Faire Roma 2014

Italiano/English

Dal 3 al 5 ottobre siamo stati presenti alla seconda edizione romana della Maker Faire, che quest’anno si è tenuta nell’Auditorium Parco della Musica.

From October 3rd to 5th we were at the second edition of Maker Faire Rome in Auditorium Parco della Musica.

Abbiamo presentato diversi progetti, che avevamo preparato sia da soli sia in collaborazione con GreenTales e Limulo, e abbiamo collaborato ai laboratori di saldatura di SparkFun.

We brought several projects, some of which we had made on our own and some together with GreenTales and Limulo. We also helped with SparkFun’s PTH soldering workshop.

Il progetto presentato al nostro stand nell’area Montessori era Insecto Yúniverse e si componeva di due parti: un terrario per insetti attrezzato applicando i principi della domotica e telecontrollabile (Insettoteca) e un gruppo di insetti robotici assortiti, tra cui uno sciame realizzato sulla base di board LilyPad, che rappresenta lo stato iniziale di un progetto più complesso in cui i piccoli robot comunicheranno tra loro modificando reciprocamente il proprio comportamento.

We had a booth in Montessori area where we brought our Insecto Yúniverse project. It was made of two parts: the first part consisted of a terrarium for bugs assembled according to home automation concepts with remote controlled devices (Insettoteca), while the second part was a group of robot insects, which included a swarm of little robots made of LilyPad boards – this is the first stage of a more complex project, in which the robots will be able to communicate and modify each other’s behaviour.

Nell’area Archimede era collocato lo stand di GreenTales, dove i robot caotici, nella nuova versione, con le loro evoluzioni disegnavano quadri dinamici e componevano contemporaneamente della musica (grazie alla collaborazione con Limulo).

GreenTales‘s booth was in Archimede area: a new version of the chaotic robots could simultaneously perform dynamic drawings and compose music (thanks to Limulo‘s contribution).

Nell’area Leonardo, Lucio e Federica hanno dato una mano ai membri dello staff della SparkFun per il loro laboratorio di saldatura. Il loro aiuto è stato molto apprezzato ed è stato ricompensato con una donazione di materiale per la nostra associazione.

Lucio and Federica helped the members of SparkFun staff with their PTH soldering workshop. Their help was much appreciated and rewarded with the gift of materials for our hackerspace.

La presenza di centinaia di espositori, anche di livello internazionale, ha richimato 90.000 visitatori, rendendo l’evento attraente sia per appassionati sia per chi si è avvicinato per la prima volta al mondo dei maker, e coinvolgendo anche i giovanissimi con numerosi laboratori.

The presence of hundreds of exhibitors (some of whiom from abroad, too), attracted 90,000 visitors: the event was appealing both for fans and for those who approached the makers’ world for the first time, and was also fun for children and teenagers thanks to many workshops.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.